LEM si fa grande

Due giovani artisti dell'accademia di belle arti di Brera hanno interpretato l'iconico sgabello di lapalma per la mostra "a decade of design" de Ifdm | il foglio del mobile

Misura 1.90 cm, con uno schienale che elevandosi ricorda una enorme scala a pioli e con un poggia piedi altrettanto smisurato, il LEM di "Waist up" l'opera attraverso cui due giovani artisti dell'accademia di Belle arti di Brera  hanno reinterpretato l'iconico sgabello di Lapalma firmato da Shin & Tomoko Azumi.

Parte della mostra  “A decade of evolution in design”,  organizzata da IFDM| Il Foglio del Mobile per celebrare il suo decimo anniversario editoriale, l'opera è stata esposta presso la Fondazione Stelline di Milano dal 16 al 25 giugno.